Bocciato il referendum sull’art. 18 mentre passano quello sui voucher e sull’appalto

0 123

La Corte Costituzionale ha reso noto di aver dichiarato ammissibile la richiesta di referendum in merito alla abrogazione delle disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti e quella sulla abrogazione delle disposizioni sul lavoro accessorio (voucher). Diversamente, è stata dichiarata inammissibile la richiesta di referendum per l’abrogazione delle disposizioni in materia di licenziamenti illegittimi (art. 18).

Stampa