LavoroFacile - Sede legale : Via Antonio Lombardo , n.7 - 26900 Lodi

DAILY NEWS

DAILY NEWS

Ogni giorno la redazione seleziona gli argomenti di attualità per il mondo del lavoro attraverso un’approfondita ricerca tra disposizioni normative, prassi e giurisprudenza e li commenta evidenziandone le novità.
Le sintesi sono sempre accompagnate dal documento originale da cui sono tratte.
Al fine di agevolare la lettura, le notizie vengono archiviate nelle seguenti aree tematiche: Contributi e Fisco; Giurisprudenza e Rapporto di lavoro.

0 17
L’INPS, con il messaggio n. 2174 del 25 maggio 2017, ha fornito alcuni chiarimenti in merito agli eventi sismici del 2016 e del 2017, anche alla luce del DL 8/2017 (L. 45/2017), con il quale la proroga e la sospensione dei termini in materia di adempimenti e versamenti tributari e contributivi, nonché la sospensione dei termini amministrativi, sono state estese ai comuni colpiti dal sisma del 18 gennaio 2017 (indicati nell’allegato 2bis al DL 189/2016). I contributi previdenziali ed assistenziali per i quali è disposta la sospensione del pagamento sono... continua a leggere

0 13
L’INPS, con il messaggio 25 maggio 2017 n. 2155, ha reso noto che potranno fruire della sospensione delle ritenute Irpef fino al 31/12/2017 anche i lavoratori residenti nei comuni colpiti dal sisma della regione Abruzzo del 18/01/2017 indipendentemente dal domicilio fiscale dei propri sostituti d’imposta. La sospensione delle ritenute Irpef, inizialmente prevista dal DL 189/2016 (L. 229/2016) fino al 30 novembre 2017, è stata poi prorogata al 31 dicembre p.v. dal DL 50/2017. Secondo l’INPS, la sospensione verrà effettuata a favore del soggetto richiedente direttamente sulla prestazione ovvero su ciascuna prestazione... continua a leggere

0 40
L’INPS, con il messaggio n. 2178 del 26 maggio 2017, ha fornito chiarimenti in merito alla determinazione del quadriennio utile per la ricerca di 13 settimane di contribuzione e della determinazione dei 12 mesi per la ricerca di trenta giornate di lavoro effettivo ai fini della NASpI, alla luce della sentenza della Corte Cost. n. 203/2013. Si ricorda, innanzi tutto, che la suddetta sentenza aveva stabilito l’illegittimità costituzionale dell’art. 42, c. 5, del D.Lgs. 151/2001 nella parte in cui, in caso di mancanza, decesso o in presenza di patologie invalidanti... continua a leggere

    0 57
    La Corte di Cassazione, con la sentenza 24/05/2017 n. 13030, ha rimesso al primo presidente delle Sezioni Unite il contrasto giurisprudenziale attualmente esistente in merito al recesso del socio lavoratore di cooperativa. Nel caso in esame, un socio lavoratore di una cooperativa, dopo essere stato licenziato per assenza ingiustificata dal posto di lavoro, si era visto respingere entrambi i ricorsi proposti nei primi due gradi di giudizio perché secondo sia il Tribunale che la Corte d'Appello, il fatto che non avesse impugnato preventivamente anche la delibera di esclusione dalla cooperativa, rendeva... continua a leggere

    0 13
    L’INPS, con il messaggio n. 2152 del 25 maggio 2017, ha fornito chiarimenti in merito alla gestione delle richieste telematiche di fruizione dell’incentivo Occupazione Sud di cui all’art. 19 del D.Lgs. 150/2015. In particolare, si comunica che l’Istituto, sulla base delle informazioni fornite dall’ANPAL, ha provveduto a riesaminare le istanze per le quali è stato precedentemente attribuito un esito negativo per mancato riscontro di una dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro (DID) da associare al lavoratore. Le richieste per le quali, a seguito dell’implementazione della banca dati gestita dall’ANPAL, risulta validamente... continua a leggere

      0 33
      Il Consiglio dei ministri n. 31 del 24 maggio 2017 ha approvato, in esame definitivo, un decreto legislativo che detta disposizioni più severe in materia di antiriciclaggio e di contrasto al finanziamento delle attività terroristiche, recependo la direttiva UE 2015/849. I destinatari della normativa antiriciclaggio sono le persone fisiche e giuridiche che operano in campo finanziario e i professionisti tenuti all’osservanza di specifici obblighi di verifica della clientela e di segnalazione delle operazioni sospette di riciclaggio o di finanziamento del terrorismo all’ unità di informazione finanziaria (UIF) che provvede alla... continua a leggere

      0 54
      Con determinazione presidenziale n. 245 del 22 maggio 2017, l’Inail ha confermato, con decorrenza 1° luglio 2017, la misura delle prestazioni economiche per infortuni sul lavoro e malattia professionale per i settori Industria, Agricoltura, Navigazione, Medici radiologi e Tecnici sanitari di radiologia medica autonomi. Inoltre, con le determinazioni nn. 246 e 247 di pari data, l’istituto ha confermato anche gli importi, sempre con decorrenza 1° luglio 2017, delle prestazioni economiche per danno biologico e dell’importo dell’assegno di incollocabilità (Euro 256,39), già vigenti al 1° luglio 2016. I provvedimenti sono trasmessi al... continua a leggere

      0 22
      Con la circolare n. 91 del 24 maggio 2017, l’Inps ha reso nota la misura degli interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo, a decorrere dal 15 maggio 2017. La nuova misura è fissata al 3,50% e trova applicazione, oltre che per il ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo, anche per il calcolo delle somme dovute ai sensi del comma 9, dell’art. 116 della L. n. 388/2000 (interessi dovuti sul debito contributivo quando, dopo il raggiungimento del tetto massimo delle sanzioni civili, il contribuente... continua a leggere

        0 58
        L’INPS, con la circolare 22/05/2017 n.89, ha riepilogato la disciplina dell’indennità di disoccupazione DIS-COLL dopo che il DL 244/2016 (L. 19/2017), c.d. Milleproroghe, ha differito il termine di fruizione dell’ammortizzatore sociale al 30 giugno p.v., ricordando che tra i soggetti esclusi vi rientrano gli assegnisti di ricerca, i dottorandi e i titolari di borse di studio. Sono invece destinatari dell’indennità DIS-COLL i collaboratori coordinati e continuativi (anche a progetto) iscritti in via esclusiva alla gestione separata INPS, non pensionati e non titolari di partita IVA, inclusi i collaboratori della P.A. Pertanto... continua a leggere

        0 46
        L’INPS, con la circolare n. 90 del 24 maggio 2017, ha fornito le prime indicazioni in ordine alle modifiche apportate dalla L. 232/2016 al D.Lgs. 67/2011 in materia di pensionamento anticipato per gli addetti alle lavorazioni particolarmente faticose e pesanti. Tra le modifiche apportate, si segnala che, a partire dal 1° gennaio 2017, il diritto al trattamento pensionistico anticipato è esercitabile qualora i lavoratori addetti alle lavorazioni particolarmente faticose e pesanti di cui all’articolo 1, comma 1, del decreto legislativo n. 67 del 2011 abbiano svolto una o più delle... continua a leggere

        Daily News

        Vuoi ricevere ogni giorno per e-mail le notizie di lavorofacile.it?

        Durata: 12 Mesi

        REGISTRATI ORA